Zen Architecture


La vibrazione è vita; i colori, i suoni, la forma dello spazio, l'interazione dei campi magnetici creano vibrazioni, spostamenti tra un livello e l'altro di energia, partendo dall'infinitamente piccolo per travalicare verso l'infinitamente grande del multiverso in cui siamo immersi in un coacervo di vibrazioni che interagiscono fra loro. Quanto più queste vibrazioni sono in sintonia fra loro, tanto più si sostengono e amplificano, permettendoci di godere empaticamente all'unisono, amplificate attraverso il nostro diapason emozionale interiore.

Le arti umane tendono tutte alla ricerca della vibrazione sincrona, la scienza stessa, applicando la sperimentazione e la verifica conscia attraverso la ripetibilità e prevedibilità dell'evento studiato ci spiega ogni singolo componete di questo puzzle e, giorno dopo giorno, con certosina pazienza ci permette di progredire e avvicinarci alla visione globale.



Fra tutte le arti l'architettura e la scultura, sono le più materiali e legate al nostro spazio di azione, meno ideali di musica, letteratura, danza, pittura e cinema, contribuiscono a realizzare l'armonia nello spazio che ci circonda e sono il mezzo per poterci librare in vibrazioni più potenti. Se si è circondati da uno spazio costituito da forme armoniche e semplici la nostre potenzialità di concentrarci aumenta e con essa anche la nostra potenzialità di comprendere ciò che ci circonda ed in cui siamo immersi.

La biologia che ci circonda crea forme fantasiose che paiono assolutamente libere e non matematiche ma che sono in realtà il risultato di operazioni frattali, ovvero dalla ripetizioni di schemi base semplicissimi e simmetrici che assemblati e visti parzialmente, probabilmente non lo sembrano, ma visti nel loro insieme si esplicano come un perfetto algoritmo.



Quindi cosa è una casa Zen?

E' un ambiente in cui ci si sente a proprio agio perché si attua una semplificazione spaziale tale da permetterci di non essere distratti dalla complicazione ed in cui le linee si semplificano e lo spazio diventa riconoscibile.

E' un ambiente in cui la luce penetra all'interno quando le nostra essenza ne ha bisogno; il momento del risveglio se è accompagnato dalla luce del sole ci fa sentire in armonia con ciò che è fuori ma non è separato da noi, ecco perché porre la testa del letto fra Nord e Nord Ovest aiuta ad orientare il risveglio in modo armonico.



La luce è importante non solo per il ciclo diurno, ma anche per tutti gli altri cicli (vibrazioni periodiche) in cui siamo immersi. La luce è energia e va sfruttata come tale; a volte ci si deve proteggere, altre volte la dobbiamo accogliere. L'architettura ci permette di regolare questo flusso energetico per renderlo oltre che efficiente anche sincrono alle nostre necessità. Gli elementi basilari che costituiscono il nostro ambiente devono poi essere accolti nella casa e sulla sua pelle in modo che le varie energie che essi rappresentano siano equilibrate. Del fuoco ( luce / energia) abbiamo già accennato prima, ma non dimentichiamo che ci deve essere anche il giusto fluire di aria, l'acqua che è il nostro elemento costituente fondamentale può essere un elemento utile a bilanciare l'energia ed ha un ruolo altrettanto importante, come la terra che ne è il complemento.



Quindi ogni edificio è un insieme di elementi che possono essere analizzati sia sotto un'aspetto filosofico/estetico, che potremmo definire onnicomprensivo, sia sotto un aspetto scientifico, in cui la conoscenza sperimentale conferma la visione globale e la rende consapevole.

Noi di MyArching affrontiamo ogni progetto con questa filosofia, cercando di rendere conscio e consapevole ogni nostro cliente, per operare le scelte giuste per creare il proprio ambiente adatto a far vibrare in empatica connessione chi lo abita.



57 visualizzazioni

+39 0185 167 6144

©2019 by MyArching.