La New Economy


Siamo un gruppo di professionisti tecnici che operano nel mondo dell'edilizia e siamo consci del fatto, ben prima che il governo ci decretasse come attività essenziale  per la collettività, che tale è il nostro ruolo. La filiera dell'immobiliare è sempre stata infatti una dei motori dell'economia che purtroppo ha creato anche degli autentici mostri.


Tuttavia, assodato che gli edifici servono ad una comunità e all'uomo, è importante comprendere quale sia la forma e la dimensione che è utile assumano e quali risorse debbano essere destinate al loro funzionamento, tali da poter permettere a chi li vive quella serenità che scaturisce dal vivere in piena armonia economica, sociale e ambientale.



In quest'ottica il nostro progetto L'Agorà Resort rappresenta un primo tentativo di mettere in pratica questo nostro obiettivo.

Il concetto sviluppato è stato quello di mettere in connessione l'agricoltura ecocompatibile e la manutenzione del territorio con un turismo lento abbinato alla rinascita di un borgo di antiche origini.

Sfruttando le  particolarità del luogo, il suo posizionamento geografico, abbiamo stimolato lo spirito comunitario degli attuali abitanti per proporre un progetto corale atto a contrastare l'abbandono e il degrado degli edifici lasciati a loro stessi non commerciabili e senza acquirenti e promuovere il complesso presso i potenziali investitori per raggiungere l'obiettivo di creare  lavoro e ricchezza per gli abitanti del borgo riportando i giovani ad abitarlo.


Da questa esperienza siamo intenzionati a trarre indicazioni per il futuro e già ci stiamo muovendo per creare un progetto similare per un borgo situato nelle Alpi Cuneesi.


L'obiettivo pensiamo possa essere raggiunto in modo più semplice e sostenuto in modo ancor più partecipato anche per quanto riguarda il finanziamento, attraverso un crowd funding basato su concetti etici e condivisi nella comunità stessa, allargata ad un territorio ben più esteso.


.

Per raggiungere tali obiettivi pensiamo sia importante coinvolgere intere filiere produttive connesse ai loro clienti in modo da realizzare quello che è sempre stata una visione rinascimentale del commercio. Se fai bene e rispetti tempi e obiettivi dichiarati i tuoi clienti saranno felici di promuovere la tua professionalità e il tuo "saper fare" presso i loro conoscenti.

Viva la reputazione che ti precede. Altrettanto importante mantenerla positiva!

Questo, come ci ha spiegato la new economy, diviene un valore economico. Peccato che i grandi player di questo mercato trattino le persone come un prodotto da vendere e non distribuiscano a chi ha prodotto questo enorme valore la ricompensa dovuta.

Il nostro obiettivo è quindi più in generale quello di creare un mercato "Glocal" e valorizzarlo attraverso una moneta che leghi il suo valore di riscontro al valore della creazione dei big data. 


Inoltre è indispensabile  trasportare questo concetto anche nell'economia reale a livello locale e a questo obiettivo abbiamo legato la filiera dell'abitare.


E' possibile infatti creare una rete che coinvolga imprenditori e clienti redistribuendo la rendita che il passa parola ha sempre costituito per la sopravvivenza del sistema.


Applicare al mondo reale che vivi senza avatar i marchingegni che il virtuale ci permette di utilizzare riportando la globalizzazione ad un livello umano e a valori locali sostenibili eticamente e dal punto di vista ecologico è quindi il compendio necessario per cambiare la prospettiva economica facendo anche tesoro di questo accidente che ci è arrivato addosso come un treno in corsa su di un binario morto. .



Da qui la nascita della nostra rete MyA Circle "La filiera dell'abitare" in cui stiamo cercando di coinvolgere partner e imprese di questo mondo economico ed in cui il passaparola fra tutti diventerà una rendita sia in reale, sia attraverso lo strumento della moneta tecnologica che aiuterà la nostra comunità a riappropriarsi del valore dei Big Data che noi produciamo.

0 visualizzazioni

+39 0185 167 6144

©2019 by MyArching.