brave-ledger-verification=f36e9530e767a014467f4b294d6675bdff30dc13186f85d34a57a7ff28629d3b

Essere un Buon Proprietario!

A volte si possiede un immobile e questa ricchezza viene percepita come una fonte di problemi (tasse - spese di manutenzione - grattacapi con i vicini) piuttosto che un'opportunità che ci offre il nostro patrimonio familiare (possibilità di trascorrervi del tempo - possibilità di realizzare sin da subito del capitale - possibilità di produrre del reddito dall'investimento in corso).

Un vecchio immobile, ereditato in un piccolo borgo lontano dalla folla e in un luogo nascosto, può rappresentare a volte un tesoro inaspettato se analizziamo da una giusta prospettiva le potenzialità di reddito che può nascondere fra le sue vecchie mura.


In questo post e nei successivi cercheremo di mettere a fuoco le varie possibilità di utilizzare il reddito che l'immobile può produrre o quale capitale si può smobilitare attraverso la sua vendita per renderlo disponibile per altre nostre attività.

Il primo capitolo, che analizzeremo oggi, riguarda la valutazione delle potenzialità dell'immobile ed il rapporto connettivo fra immobile e proprietario. Queste due azioni rappresentano le fondamenta di ogni successiva decisione e vanno fatte sempre e comunque, anche se l'immobile è di nostra proprietà da molto tempo ma non abbiamo a nostra disposizione un'analisi accurata dell'edificio.



Valutazione dell'immobile

La prima cosa da fare, se si eredita la casa dei nonni, è quindi quella di creare una "scheda dell'immobile" che ci permetta di conoscerne in ogni dettaglio: pregi - difetti - caratteristiche interne - valore di mercato - spese di gestione e manutenzione. Tutti questi fattori misurano delle caratteristiche interne all'immobile ma anche il suo rapporto con ciò che lo circonda, sia da un punto di vista socio-economico, sia sotto l'aspetto tecnico, normativo, legislativo. Tutto ciò può essere svolto dal tecnico che si occuperà di fare una stima dell'immobile e verificare la corrispondenza fra planimetrie catastali/realtà dei luoghi/elementi urbanistici (la cosiddetta conformità urbanistica). La creazione della scheda immobile, può essere svolta nel procedere alle pratiche necessarie per la successione ma è un servizio aggiuntivo a quello che normalmente svolgono i "geometri" per tali tipi di pratiche. Ciò che è strettamente necessario per tali pratiche burocratiche ha infatti una finalità puramente fiscale mentre ciò di cui stiamo discutendo è connesso ad una sfera di valutazione economica mirata alla capacità dell'immobile di produrre reddito o di essere venduto sul mercato immobiliare. La scheda trae informazioni dalle pratiche burocratiche necessarie e aggiunge ulteriori elementi che ci aiuteranno a valutare l'immobile nel suo insieme e nel contesto che lo circonda.

La scheda dell'immobile quindi sarà una relazione che raccoglie e documenta una serie di dati sullo stato di salute e produce come suo risultato una tabella (mappa delle spese, degli investimenti e dei guadagni) in cui sono sintetizzati le reali potenzialità dell'immobile. Una sorta di lista dei pro e dei contro comprensiva di una stima economica di ogni attività che consentirà al proprietario di muoversi in qualsiasi direzione sulla mappa dell'immobile sapendo a quali ne saranno le conseguenze attese.



Il Profilo del Proprietario

Per aiutare il proprietario a prendere una decisione consapevole su come gestire il proprio investimento immobiliare, l'estimatore e valorizzatore immobiliare deve conoscere e qualificare i legami connettivi che esistono fra immobile e proprietario. Risulta quindi indispensabile tracciare anche un profilo economico/sociale del proprietario per riuscire a comprendere desideri, disponibilità all'investimento, capacità imprenditoriale, competenze e prospettive di vita.


Solo a questo punto, dall'incrocio fra profilo personale e mappa dell'investimento, grazie al lavoro del valorizzatore immobiliare, il proprietario potrà prendere una decisione consapevole su come utilizzare l'immobile e quale sentiero intraprendere per la gestione del capitale reale investito nell'immobile.




La Proposta MyArching

MyArching è qui per rispondere ai vostri problemi pratici e condivide con tutti i suoi lettori del blog le metodologie che sono alla base del suo modo di operare per valorizzare il patrimonio immobiliare del nostro bel paese.

Fra i servizi che MyArching offre in reale ai proprietari di immobili c'è proprio il servizio di valutazione degli immobili che ripercorre lo schema mentale che vi abbiamo più sopra descritto. Questo servizio segue il primo contatto gratuito in cui si stimano approssimativamente i fattori base della necessità del cliente e gli si fornisce una indicazione generica che lo aiuta a decidere se acquistare o meno il primo servizio.





43 visualizzazioni

+39 0185 167 6144

©2019 by MyArching.