brave-ledger-verification=f36e9530e767a014467f4b294d6675bdff30dc13186f85d34a57a7ff28629d3b
 

La casa in legno

Aggiornamento: 9 giu 2019

Costruire in legno




In Italia oltre 3000 nuove abitazioni all’anno vengono realizzate in legno, a livello europeo troviamo al primo posto la Germania (23%), seguita da Gran Bretagna (19%), Svezia (16%), Italia (9%) e Austria (8%), con il nostro paese che cresce più velocemente rispetto alla media europea.



Trend che indica un cambio culturale da parte dell’italia i motivi sono da ricercarsi nei vantaggi che questo tipo di costruzione comporta e sono sempre più apprezzate: velocità di costruzione, eco-sostenibilità, risparmio energetico, importanti caratteristiche antisismiche.

Analizziamo i vari punti:

  • velocità di esecuzione, una casa in legno può essere montata in un mese, sono da escludere i tempi per realizzare le fondazioni e la progettazione.

  • Eco-sostenibilità, i legni utilizzati provengono da una gestione sostenibile dei boschi che permette di ridurre l’effetto serra.

  • Risparmio energetico, l’involucro in legno e pannelli isolanti permettono di raggiungere alti livelli di efficienza energetica, dovuto anche in parte al fattore prefabbricazione poiché ci sono più controlli e la produzione industriale certifica e garantisce la qualità del prodotto.